il Cuore in Siria onlus

 

il Cuore in Siria Onlus è l’associazione nata dall’incontro di due persone che hanno a cuore ciò che accade poco lontano da qui, a sole tre ore di volo dall’Italia, in Siria, con l’obiettivo di promuovere e gestire la raccolta di aiuti umanitari a favore del popolo siriano colpito dalla guerra civile.

Come ha affermato António Guterres, l’Alto commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, “la Siria oggi è l’emergenza numero uno. Quella a cui stiamo assistendo è la crisi umanitaria di sfollati e rifugiati più grave, per numeri e condizioni di vita, dalla guerra in Ruanda.
Se continua così potrebbe essere la peggiore dalla II Guerra Mondiale”.

 

In oltre cinque anni di conflitto, secondo l’ultimo rapporto choc delle Nazioni Unite, si contano oltre 300.000 vittime.
Si tratta, per ammissione delle stesse Nazioni Unite, di cifre spaventose e comunque al di sotto del reale. I bambini che hanno perso la vita sono circa 20.000. i numeri degli sfollati interni e dei rifugiati crescono di giorno in giorno.

 

Chi siamo

Alla luce di questa emergenza, è nata l’associazione il Cuore in Siria onlus per iniziativa di Claudia Ceniti, funzionario di Banca di Milano (presidente), Paola Francia, giornalista di Forlì (vice presidente).
Prima di unire le forze ciascuno di noi era impegnato nella raccolta di aiuti umanitari e nella diffusione di informazioni sul conflitto. È stato un incontro, come si dice, di cuore.
Ci siamo resi conto che stavamo andando tutti nella stessa direzione, ovvero portare un aiuto concreto a chi soffre, in particolare ai bambini, e abbiamo capito che insieme potevamo farlo meglio e con maggiori risultati.

 Cosa raccogliamo

L’attività dell’associazione consiste nella raccolta di medicinali (antibiotici, antipiretici, antinfiammatori, sciroppi per la tosse, paracetamolo, garze, bende, disinfettanti) / attrezzature mediche e ospedaliere / dispositivi medicali / prodotti per l’igiene (shampoo, bagnoschiuma, prodotti per l’igiene intima, creme idratanti, creme allo zinco per bambini) / pannolini / pannoloni per adulti / biberon / latte in polvere /materiale didattico / giocattoli.
L’attenzione è rivolta in modo particolare ai bambini, per i quali si raccolgono materiale didattico e giochi: perché non dobbiamo dimenticare che in Siria l’infanzia è un’emergenza e una intera generazione è a rischio. I bambini, che non possono più andare a scuola, hanno perso il diritto di essere bambini.

Le ambulanze

Dal mese di luglio 2013 ad oggi sono state acquistate e inviate in Siria sette ambulanze cariche di farmaci, grazie anche alla collaborazione con associazioni italo-siriane.

Collaborazioni e Scuole

Abbiamo un sodalizio stabile con MONTEFARMACO OTC
Al nostro appello hanno risposto – e continuano a farlo – le scuole, con progetti di raccolta e di gemellaggio tra i bambini italiani e i bambini siriani, attraverso lo scambio di disegni e di lettere.

Moltissime sono le collaborazioni con altre associazioni di tutt’Italia e con gruppi di privati cittadini.

 

Organigramma

presidente Claudia CENITI

vice-presidente Paola FRANCIA

segretario generale Elena BONELLI

tesoriere Danilo CATTANEO

revisore Pietro TIZZANI

consigliere Paola NEGRINI

consigliere Francesca AQUILINI
(rappresentante associazione con delega per Centro-Sud Italia)

consigliere Simone BELLEZZA
(consulente di immagine)

CONSIGLIO DIRETTIVO

presidente Claudia CENITI

vice-presidente Paola FRANCIA

consigliere Paola NEGRINI